Campagna “Anything but sorry”

Campagna “Anything but sorry” anythngbutsorry

Campagna Video di Canadian Down Syndrome Society

 

Avvertimento: c’è una parolaccia nella campagna di Canadian Down Syndrome Society

Questo il concetto al centro della campagna.

Nel video si vedo bambini con la sindrome di Down ripetere continuamente le parole “shit” e “fuck” nelle loro frasi; nessuna di queste è però la parolaccia a cui l’avvertivmento fà riferiemnto.

La vera e unica parolaccia del video è “sorry”!

“Sorry”, quella parola che non bisognerebbe mai dire ad un genitore nel momento in cui mette al mondo un figlio con sindrome di Down.

Tutte le frasi presentate nel video, comprese di parolacce, sono infatti frasi alternative suggerite proprio da bambini con sindrome di Down.

 

 

Su una Landing Page dedicata sono stati inseriti questi messaggi, con una grafica accativante, che valessero come alternative, simpatiche e non, al “sorry”.

Sia i messaggi sulla pagina, che il design in sè, stimolano il visitatore alla condivisione del messaggio preferito, coinvolgendo quindi l’utente e “sfruttando” la sua azione per raggiungere ulteriore pubblico.

https://anythingbutsorry.com/

 

Il traffico iniziale verso la pagina e verso il video è stato portato con campagne a pagamento Google AdWords, con l’obiettivo di raggiungere traffico altamente qualificato. Intercettando con i propri annunci ricerche sia generiche sul tema sindrome di Down, sia specifiche come “cosa dire a genitori con figlio down?”.

La forza del messaggio, i contenuti video di qualità, e la viralità del meccanismo innescato dalla pagina e dalle condivisioni hanno portato questa campagna ad un enorme successo.

 

Secondo CDSS lo scorso anno (2017) in America del Nord sono nati circa 10.000 bambini con la sindorome di Down. Attualmente in Canada si stimano 45.000 persone affette dalla sindrome.

 

A seguire una selezione dei nostri messaggi preferiti.

 

Campagna “Anything but sorry” borrow download 300x300

 

Campagna “Anything but sorry” instagram download 300x300

 

Campagna “Anything but sorry” whosthedad download 1 300x300

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *